Vai al contenuto
Diminuisci la visualizzazione Incrementa la visualizzazione Resetta la visualizzazione
SINP - Vai al Portale territoriale Provinciale
Tutela dell'ambiente e del territorio, della fauna selvatica e fauna ittica

Tutela dell’Ambiente e del territorio

Vigilanza e controllo ambientale su:

gestione rifiuti (discariche, impianti di smaltimento e recupero di rifiuti autorizzati con procedura ordinaria ed impianti operanti con procedura semplificata)
abbandoni rifiuti;
scarichi idrici;
derivazioni e concessioni prelievi idrici acque superficiali;
emissioni in atmosfera;
emissioni elettromagnetiche;
inquinamento da rumore;

Inoltre provvede:
tutela della flora e delle specie vegetali protette.

Riferimenti normativi

D.Lgs. n. 22/97 – Legge quadro c.d. “Ronchi” e successive integrazioni, disposizioni sui rifiuti.
Legge Regionale n. 28/99 – in materia di rifiuti.
D.Lgs. n. 152/99 – Tutela delle acque.
Regio Decreto 1775/34 – Disposizioni in materia risorse idriche.
D.P.R. n. 203/88 – Norme in materia di qualità dell’aria.
Legge n. 36/01 – Legge quadro elettromagnetismo.
Legge Regionale n. 25/01 – Impianti fissi di radiocomunicazione.
D.P.C.M. 1/03/1991 – normativa rumore.
Legge n. 447/95 – Legge quadro inquinamento acustico.
Legge Regionale n. 34/87 e Legge Regionale n. 17/01 – Normativa raccolta e commercializzazione dei funghi e tartufi.
Legge n. 394/91, Legge Regionale n. 52/74, Legge Regionale n. 7/85, Legge Regionale n. 8/87 e Legge Regionale n. 15/95 – Aree protette e salvaguardia della flora.
Legge n. 353/00 – Legge quadro in materia di incendi boschivi.

Tutela fauna selvatica

Vigilanza e controllo su:

regolare svolgimento dell’esercizio di caccia durante la stagione venatoria, nonché attività tendenti ad evitare azioni di bracconaggio anche notturne, secondo le prescrizioni contenute nelle leggi ordinarie e regionali Aziende Faunistico e Agrituristico Venatorie;
appostamenti fissi di caccia;
campi addestramento cani e gare cinofile;
fondi chiusi e sottratti alla gestione programmata della caccia;
allevamenti di fauna selvatica;
piani di abbattimento e cattura cinghiali, volpi e corvidi;
catture e immissioni selvaggina;

Inoltre provvede:
coordinamento personale di vigilanza venatorio volontario;
recupero e censimenti fauna selvatica; sopralluoghi danni alle colture agricole causati dalla fauna selvatica;
prevenzione randagismo e maltrattamento animali.

Riferimenti normativi:

Legislazione in materia di porto e detenzione di armi.
Legge n. 157/92 – L.quadro in materia di tutela faunistica e attività venatoria.
Legge Reg.le n. 7/95 – Caccia e gestione faunistica. Direttive comunitarie, convenzioni internazionali, CITES.
Reg. Reg.le n. 41/95 - Disciplina delle AFV e AATV.
Regolamento provinciale appostamenti fissi di caccia.
Regolamento provinciale zone di addestramento ed allenamento cani.
Reg. Reg.le 42/96 - Regolamento per gli allevamenti di fauna selvatica, cani da caccia e detenzione ed uso dei richiami vivi.
Regolamento provinciale annuale sulla caccia a cinghiale a squadre.
Delib. G.P. 83/03 - Regolamento per il controllo popolazione selvatica in soprannumero.
Regolamento provinciale per la restituzione alla libera caccia delle zone di ripopolamento e cattura e/o delle oasi di protezione.
Regolamento provinciale n. 55/97 – Coordinamento del servizio di vigilanza volontario.
Legge quadro n. 281/91 – Norme in materia di animali da affezione e prevenzione randagismo.
Legge regionale n. 10/97 testo coordinato con legge regionale n. 26/00 – Randagismo.
Regolamento Regionale n. 2/01 – reg. di attuazione per il randagismo.

Tutela della fauna ittica

Vigilanza e controllo su:

regolare svolgimento dell’esercizio della pesca sportiva nella acque interne, nei periodi consentiti, nonché attività tendenti ad evitare azioni di bracconaggio anche notturne; tabellazione di tutte le acque pubbliche (acque di categoria “A” );
tabellazione delle zone di protezione, zone di ripopolamento e fraga e delle zone dove l’esercizio della pesca è particolarmente regolamentato;
gestione e tutela del patrimonio ittico (semine e recupero fauna ittica);
gare di pesca.

Inoltre provvede:
coordinamento personale di vigilanza ittico volontario;
sopralluoghi per lavori lungo i fiumi e canali al fine di tutelare la fauna ittica presente;

Riferimenti normativi:

R.D. n. 1604/31 - Testo unico legge sulla pesca.
Legge Regionale n. 28/83 – norme per l’incremento e la tutela della fauna ittica e per la disciplina della pesca nelle acque interne.
Circolare Giunta Regionale n. 1/97 – Criteri per interventi in ambito fluviale.

Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
  • Facebook
  • TwitThis
  • Wikio IT
  • MySpace
  • MisterWong
  • Y!GG
  • Webnews
  • Digg
  • del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • Alltagz
  • Ask
  • BarraPunto
  • blinkbits
  • BlinkList
  • Bloglines
  • blogmarks
  • BlogMemes
  • Blogosphere News